2018
Il comune di Policoro è stato decretato regina della Basilicata dalla Foundation for Environmental Education (Fee), grazie all’eccellente qualità delle sue acque, ma anche grazie al turismo sostenibile, all’attenta gestione dei rifiuti e la valorizzazione delle aree naturalistiche. La Bandiera è stata assegnata anche a un approdo lucano, ovvero il Porto turistico di Marina di Policoro.

MATERA la Città dei Sassi Patrimonio Mondiale UNESCO e Capitale Europea della Cultura 2019

Matera è una città tra le più antiche del mondo il cui territorio custodisce testimonianze di insediamenti umani a partire dal paleolitico e senza interruzioni fino ai nostri giorni.
Matera è la città dei Sassi, il nucleo urbano originario, sviluppatosi a partire dalle grotte naturali scavate nella roccia e successivamente modellate in strutture sempre più complesse all’interno di due grandi anfiteatri naturali che sono il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano.


Nel 1993 l’UNESCO dichiara i Sassi di Matera Patrimonio Mondiale dell’Umanità
I Sassi di Matera sono il 6° sito in Italia in ordine cronologico, il primo nel meridione.
In occasione di questa iscrizione, per la prima volta l’UNESCO utilizza nei criteri e nelle motivazioni il concetto di Paesaggio Culturale, che in seguito verrà utilizzato per motivare l’iscrizione di altri siti nel mondo.

Il 17 Ottobre 2014 Matera è stata designata Capitale Europea della Cultura per il 2019

 

Matera è al centro di un incredibile paesaggio rupestre che conserva un grande patrimonio di cultura e tradizioni, ed è sede di eventi espositivi di grande prestigio nazionale ed internazionale.
I primi insediamenti umani nel territorio di Matera risalgono al paleolitico e si svilupparono utilizzando le grotte naturali che in gran numero definiscono il paesaggio rupestre di Matera. Nel corso del tempo alle grotte naturali si sono aggiunte quelle scavate dall’uomo che ha trovato nella friabile roccia tufacea una eccezzionale possibilità di insediamento al riparo dagli agenti naturali. I complessi rupestri hanno costituito la prima forma del nucleo urbano con ambienti ancora oggi presenti inglobati dentro edifici e fabbricati costruiti fuori terra dal medioevo in poi.
Durante il medioevo furono costruiti edifici imponenti tra i quali la maestosa Cattedrale di Matera, la chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di S. Domenico, la Chiesa di Santa Maria della Valle Verde sulla via Appia. Da questo momento in poi prende forma una vero e proprio nucleo urbano concentrato inizialmente intorno alla Cattedrale che si trova in cima alla collina della Civita (Civitas, città) che divide in due i Sassi: il Sasso Barisano rivolto ad est e il Sasso Caveoso rivolto a sud.

http://www.basilicatanet.com/public/matera/images/08_matera.jpg   http://www.basilicatanet.com/public/matera/images/05_matera.jpg
Matera: la croce gigliata nel Convicinio di                                              la chiesa rupestre di Santa Maria de Idris
S. Antonio nel Sasso Caveoso

 

http://www.basilicatanet.com/public/matera/images/06_matera.jpg     http://www.basilicatanet.com/public/matera/images/07_matera.jpg
i dipinti murali nella chiesa rupestre di San Giovanni in Monterrone      dipinto di Madonna con bambino nella Chiesa rupestre di S. Lucia                                                   alle Malve
http://www.basilicatanet.com/public/matera/images/10_matera.jpg     http://www.basilicatanet.com/public/matera/images/03_matera.jpg
il paesaggio dei Sassi dal Parco della Murgia Materana               i Sassi