Aliano

Aliano sorge tra il fiume Agri ed il torrente Sauro, in posizione pittoresca sul bordo di un ripido dirupo, immersa nel paesaggio lunare dei "calanchi", enormi colline argillose erose dalla pioggia e dal vento.
Abitato fin dall'epoca in cui Pirro sconfisse i romani nei pressi dell'odierna Policoro e centro importante di scambi tra greci, etruschi ed enotri, Aliano è tornato agli onori della cronaca grazie al "Cristo si è fermato ad Eboli" di Carlo Levi.
La casa in cui abitò Carlo Levi, trasformata in museo, il Museo della civiltà contadina, allestito in un antico frantoio sottostante la casa di confino di Carlo Levi, il Museo storico Carlo Levi, che conserva i documenti relativi al confino dello scrittore, disegni politici, fotografie e le litografie donate ad Aliano dallo scrittore in occasione della sua ultima visita nel 1945.
aliano